Quale differenza tra botulino e filler

La tossina botulinica ad uso estetico ed i filler sono due molecole diverse che agiscono su 2 diverse tipologie di rughe:

il botulino serve a spianare le rughe d’espressione, ossia quelle che si notano quando una persona sorride tanto o è preoccupato e che richiedono la distensione dei muscolo mimici

i filler sono destinati ad attenuare le rughe d’invecchiamento, causate dalla forza di gravità e dallo svuotamento dei tessuti e agiscono sollevando la ruga

E’ quindi questa la differenza tra botulino e filler più importante: tuttavia i 2 trattamenti non sono antitetici poichè l’invecchiamento cutaneo è sempre caratterizzato dalla presenza di entrambi i tipi di rughe.

Il trattamento anti-rughe a base di botulino/filler è in genere consigliato dopo i 30 anni anche se è possibile anticiparne, con moderazione, l’utilizzo anche su persone più giovani.

Quali sono le precauzioni da adottare dopo aver subito questi trattamenti?

Nei primi giorni dopo l’iniezioni di botulino/filler possono comparire dei piccoli lividi ed è bene non esporsi al sole fino al loro riassorbimento.
Con il botulino nei primi 7 giorni non è possibile esporsi a temperature elevate perché questo potrebbe ridurre il suo effetto di azione sui muscoli facciali.

Categories:

admin