Laser e Fillers, rimedi per cicatrici da acne

Il viso ricoperto da comedoni, gli antipatici punti neri o bianchi, da pustole e noduli, spesso è attraversato da lesioni cutanee, i classici segni dell’acne giovanile, e così come guardarsi allo specchio potrebbe creare disagio, in molti casi finisce col compromettere anche le relazioni sociali.

Per questo bisogna affrontare il problema in modo efficace rivolgendosi ad un chirurgo plastico estetico, lo specialista in grado di aiutarvi a recuperare un aspetto gradevole. Oggi, con il trattamento laser per il viso unito alla radiofrequenza, l’apparecchiatura di terza ed ultima generazione ed i fillers di acido ialuronico per il viso sicuri e certificati, é possibile rendere i segni delle cicatrici da acne molto meno profondi ed evidenti. Programmando regolarmente i trattamenti, avrete inoltre la possibilità di mantenere nel tempo tono e compattezza della pelle.

Quando si dice acne si pensa spesso al viso di un adolescente ricoperto da antiestetici brufoli arrossati con ripercussioni a livello psicologico come insicurezza e bassa autostima. Tuttavia questa dermatosi infiammatoria della pelle, così è definita a livello medico, ha molte facce e anche molte età: dalla forma volgare, tipica di adolescenti e giovani tra i 12 e i 30 anni, alla forma rosacea che interessa per lo più donne dai 30 ai 50 anni. Una visita dal medico specialista può aiutarvi a diagnosticare il problema e mantenere i sintomi sotto controllo.

L’unico trattamento riconosciuto come efficace nel migliorare le cicatrici da acne è il trattamento laser da abbinare alla radiofrequenza: in un primo momento la sorgente laser CO2 frazionato microablativo di terza ed ultima generazione stimola il rinnovamento dell’epidermide, leviga la pelle e produce nuovo collagene; poi la radiofrequenza completa il trattamento, donando tono e compattezza alla pelle.

Nonostante i miglioramenti ottenuti con il laser sul viso possono rimanere delle piccole depressioni, che è possibile riempire con i moderni fillers a base di acido ialuronico, studiati per il viso e adatti ad ogni tipologia di cicatrici e pelle.

In ambulatorio il chirurgo plastico estetico inietterà tramite delle piccole punture il prodotto più adatto alla vostra pelle e di diversa densità per uniformare la superfice cutanea e rimuovere i segni dell’acne. Siccome si tratta di un materiale biocompatibile, senza rischi di allergie, resterà in sede per alcuni mesi, andando a colmare le fessure con un effetto molto naturale, per essere in seguito gradualmente riassorbito dall’organismo.

Categories:

admin